COLLAUDI

Collaudare
per garantire qualità

Ispezioni ottiche

Elettronica Bazzanese su ogni scheda assemblata di componenti in SMD esegue al 100% il controllo ottico del corretto montaggio. Il controllo consiste nella verifica di eventuali componenti mancanti, corretta polarità, corretta rifusione (verificando il menisco di saldatura), corretto montaggio e corretto valore del componente (leggendo le sigle su ogni componente).

Oltre all’ispezione a macchina sono eseguiti controlli dagli operatori con sistemi di visione.

Collaudi in-circuit

A fronte di schede con circuito stampato appositamente predisposto in fase di masterizzazione o dopo una nostra analisi al fine di valutare la copertura del test sulla componentistica presente nella scheda, andiamo ad eseguire un controllo “in-circuit” con macchina a sonde mobili (Flyng Probes) per controllare l’assenza di corto circuiti, di valori errati o fuori tolleranza, componenti difettosi o assenti, possono essere eseguiti piccoli test funzionali (per esempio verifica del funzionamento di relè, di leds, ecc.).

In fase di collaudo in-circuit o prima di ogni collaudo funzionale abbiamo la possibilità di programmare la quasi totalità dei dispositivi programmabili tipo microprocessori, flash, eprom, ecc.

Collaudi funzionali

I test sono eseguiti solitamente su banchi stand alone su specifica del Cliente stesso. Il software VEE PRO7.5 e gli strumenti HP AGILENT fanno sì che siano applicate simulazioni e verifiche sulle funzionalità della scheda, in alternativa queste sono testate su banchi specifici dove viene riprodotto il funzionamento della “macchina” del Cliente. I prodotti sono testati su banchi di collaudo A.T.E. che grazie all’ausilio del software gestito dal pc, sviluppato internamente dall’ufficio tecnico di Elettronica Bazzanese, ha permesso nel corso del tempo di limitare al minimo “l’errore umano” che sui banchi di collaudo dedicati potrebbe incidere maggiormente, infatti il software indica all’operatore se il test risulta conforme o meno alle specifiche, senza lasciare spazio a interpretazioni personali.

Tutta la strumentazione viene calibrata annualmente presso un centro S.I.T. Su richiesta del cliente Elettronica Bazzanese può fornire un servizio di rintracciabilità dei componenti e delle schede sulle quali viene applicata un’etichetta barcode (l’etichetta viene applicata se tutti i test sono stati superati). Tramite il gestionale interno e appositi database è possibile avere la tracciabilità dei componenti montati su ogni singolo lotto.

Controllo visivo

Al termine dei vari collaudi previsti viene comunque effettuato un controllo visivo generale con lo scopo di garantire al cliente un prodotto accuratamente pulito, esente da tracce di flussanti.

Le schede che non hanno superato i test al termine dei sopraccitati processi produttivi o in caso di rientri da cliente vengono riparate dai nostri tecnici utilizzando attrezzature tra le più recenti e funzionali sul mercato.

Camera Climatica

All’interno dell’azienda è presente una camera climatica per l’esecuzione di test di burn in, è possibile eseguire prove da -80°C a +150° C ed eventualmente anche con simulazione di umidità. La camera può eseguire cicli di test programmabili o test in modalità manuale impostando il valore di temperatura e umidità desiderato.

Consegne

Il prodotto finito può essere consegnato da noi direttamente nelle zone limitrofe mentre per le altre destinazioni vengono utilizzati vettori convenzionati.

Ispezioni ottiche

Elettronica Bazzanese su ogni scheda assemblata di componenti in SMD esegue al 100% il controllo ottico del corretto montaggio. Il controllo consiste nella verifica di eventuali componenti mancanti, corretta polarità, corretta rifusione (verificando il menisco di saldatura), corretto montaggio e corretto valore del componente (leggendo le sigle su ogni componente).

Oltre all’ispezione a macchina sono eseguiti controlli dagli operatori con sistemi di visione.

Collaudi in-circuit

A fronte di schede con circuito stampato appositamente predisposto in fase di masterizzazione o dopo una nostra analisi al fine di valutare la copertura del test sulla componentistica presente nella scheda, andiamo ad eseguire un controllo “in-circuit” con macchina a sonde mobili (Flyng Probes) per controllare l’assenza di corto circuiti, di valori errati o fuori tolleranza, componenti difettosi o assenti, possono essere eseguiti piccoli test funzionali (per esempio verifica del funzionamento di relè, di leds, ecc.).

In fase di collaudo in-circuit o prima di ogni collaudo funzionale abbiamo la possibilità di programmare la quasi totalità dei dispositivi programmabili tipo microprocessori, flash, eprom, ecc.

Collaudi funzionali

I test sono eseguiti solitamente su banchi stand alone su specifica del Cliente stesso. Il software VEE PRO7.5 e gli strumenti HP AGILENT fanno sì che siano applicate simulazioni e verifiche sulle funzionalità della scheda, in alternativa queste sono testate su banchi specifici dove viene riprodotto il funzionamento della “macchina” del Cliente. I prodotti sono testati su banchi di collaudo A.T.E. che grazie all’ausilio del software gestito dal pc, sviluppato internamente dall’ufficio tecnico di Elettronica Bazzanese, ha permesso nel corso del tempo di limitare al minimo “l’errore umano” che sui banchi di collaudo dedicati potrebbe incidere maggiormente, infatti il software indica all’operatore se il test risulta conforme o meno alle specifiche, senza lasciare spazio a interpretazioni personali.

Tutta la strumentazione viene calibrata annualmente presso un centro S.I.T. Su richiesta del cliente Elettronica Bazzanese può fornire un servizio di rintracciabilità dei componenti e delle schede sulle quali viene applicata un’etichetta barcode (l’etichetta viene applicata se tutti i test sono stati superati). Tramite il gestionale interno e appositi database è possibile avere la tracciabilità dei componenti montati su ogni singolo lotto.

Controllo visivo

Al termine dei vari collaudi previsti viene comunque effettuato un controllo visivo generale con lo scopo di garantire al cliente un prodotto accuratamente pulito, esente da tracce di flussanti.

Le schede che non hanno superato i test al termine dei sopraccitati processi produttivi o in caso di rientri da cliente vengono riparate dai nostri tecnici utilizzando attrezzature tra le più recenti e funzionali sul mercato.

Camera Climatica

All’interno dell’azienda è presente una camera climatica per l’esecuzione di test di burn in, è possibile eseguire prove da -80°C a +150° C ed eventualmente anche con simulazione di umidità. La camera può eseguire cicli di test programmabili o test in modalità manuale impostando il valore di temperatura e umidità desiderato.

Consegne

Il prodotto finito può essere consegnato da noi direttamente nelle zone limitrofe mentre per le altre destinazioni vengono utilizzati vettori convenzionati.
CONTATTI

Sei interessato ai nostri collaudi?
Non esitare a contattarci!

051 83 23 34